Pareti bagno classico

guida alla scelta delle pareti per il bagno classico

Bianco, bianco, bianco, non ci stancheremo mai di ripeterlo, è il bianco il colore ideale per un bagno arredato in stile classico, per un bagno che pretende di raggiungere un'eleganza senza eguali, per un bagno davvero raffinato. La spiegazione è semplice, da sempre infatti il bianco è il colore della purezza e dell'igiene, un colore che mostra quindi non solo un'anima candida e sobria ma che contribuisce a mettere in luce la pulizia presente in questo ambiente, un ambiente che deve essere pulito in modo molto più intenso ovviamente di qualsiasi altra stanza della casa.

Le pareti di un bagno classico devono quindi essere dipinte di un bianco candido come la neve. È vero però che non è sempre possibile. In un bagno classico infatti entrano in gioco dei legni molto pregiati che possono avere delle tonalità particolarmente scure, delle pietre naturali che con il bianco proprio non riescono ad andare d'accordo e dei marmi dalle venture rosate, grige o gialle. In queste situazioni il bianco può essere una scelta azzardata per le pareti, si rischia infatti che il bianco renda piatto l'ambiente, un ambiente cioè privo di personalità e di freschezza, un ambiente obsoleto in cui si sente che manca qualcosa.

Pareti bagno classico

Immagine presa da http://www.arredamentoweb.it

Che colori scegliere allora per le pareti in queste situazioni? Ovviamente è sempre possibile optare per un bianco spento e sporco, un bianco quindi che non offre una brillantezza eccessiva all'ambiente e che va così ad amalgamarsi al meglio con tutti gli altri materiali presenti. In alternativa è il colore champagne quello che deve essere privilegiato, un colore neutro molto simile ad un beige ma più brillante e tendente al dorato, un colore quindi frizzante che rende l'ambiente elegante ma senza mai appiattirlo, che rende l'ambiente sicuramente anche molto ricercato.

Il colore champagne si abbina a tutto tranne che al marmo con venature rosate. In questo caso l'unica scelta possibile è quella di un rosa antico davvero molto pallido, un rosa impercettibile che riprende le venature del marmo e rende la stanza molto più rilassante.

Per quanto riguarda i complementi di arredo le pareti di un bagno classico dovrebbero esserne prive. Troppi complementi infatti fanno apparire infatti la stanza molto più piccola di quanto in realtà non sia e opacizzano la sua luminosità rendendola quindi anche molto meno elegante. Sulle pareti di un bagno classico devono fare la loro comparsa quindi solo gli specchi e le luci, nient'altro. Tutt'al più, se proprio è necessario, è possibile inserire un attaccapanni da muro per appendere gli accappatoi, attaccapanni che in realtà trova la sua dimora migliore dietro alla porta ma in caso di necessità anche la soluzione della parete può essere interessante.

Risorse online:

Informazioni preziose per scegliere i rivestimenti per le pareti del bagno con gusto e semplicitÓ.

Articoli Correlati